Social Selling: come usare i social media per ottimizzare le vendite della tua azienda

 

Che i social media siano sempre più usati dalle aziende per rafforzare il proprio brand è sotto gli occhi di tutti, ma in pochi avranno la consapevolezza che nel 2017 (dati Eurostat) quasi la metà delle aziende europee ha usato almeno un social media per raggiungere i propri obiettivi aziendali. D’altro canto, buona parte dei clienti sono prima di tutto utenti dei social che trascorrono gran parte del loro tempo sui social network, ed è lì che vanno conquistati.

 

Il processo di vendita e di acquisto negli ultimi anni è profondamente cambiato: in molti casi l’utilizzo di messaggi commerciali diretti rivolti ai potenziali clienti diventa controproducente perché considerato come spam. Non si tratta solo di provare a vendere i propri prodotti e servizi ma, partendo dall’analisi dei gusti e dei bisogni dei propri clienti, di costruire con loro un rapporto di fiducia, che trova le sue basi nell’ascolto, nella disponibilità e nell’interazione.

 

Per riferirsi al modo in cui le aziende e i professionisti utilizzano i social media per incrementare il loro bacino di potenziali clienti, e di conseguenza per incrementare le vendite, si utilizza sempre più di frequente l’espressione social selling.

 

Sebbene ogni social offra caratteristiche diverse che possono essere sfruttate per costruire la propria Social Media Strategy, esistono degli elementi da cui non si può prescindere. Se vuoi vendere con i social media, devi:

 

  1. Ottimizzare i tuoi profili social con contenuti sempre aggiornati e di interesse e costruire l’immagine del tuo brand;
  2. Ascoltare le esigenze dei tuoi potenziali clienti e cercare di offrirgli un prodotto/servizio in grado di rispondere ad hoc alle sue necessità;
  3. Interagire con la community e cercare di porre le basi per una relazione basata sulla fiducia e sull’interesse;
  4. Costruire rapporti duraturi per fidelizzare la tua clientela;
  5. Essere presente nei gruppi e nelle community di cui fanno parte i tuoi potenziali clienti perché è lì che potrai ascoltare e capire al meglio le loro necessità.

 

Appare chiaro quindi che non puoi restare invisibile sui tuoi profili e riapparire unicamente quando devi proporre un prodotto o un servizio nuovo: devi farti conoscere e trovare il modo per farti apprezzare, in modo da costruirti un terreno maggiormente fertile in cui proporti.

 

Prima di concludere, vogliamo lasciarti con un dato che conferma  l’attenzione crescente che le aziende B2B mostrano nei riguardi delle tecniche di Social selling.

Secondo lo studio “Social Selling: A New B2B Imperative” – condotto da Forrester Consulting per conto di Hootsuite a maggio del 2017 –  il 49% delle imprese B2B intervistate ha sviluppato un piano operativo di Social Selling, e il 28% ha già avviato il processo di attuazione”. Solo il 2% degli intervistati sostiene di non avere in previsione l’implementazione di un apposito programma.

Ancora dubbioso sull’importanza di strutturare una Social Media Strategy?

 

Share Button